Il Patto sulla privacy è un meccanismo volontario legalmente vincolante per gli enti situati al di fuori dell’Unione Europea predisposto al fine di impegnarsi volontariamente per rispettare e conformarsi alla legge europea sulla protezione dei dati (ad esempio il Regolamento 679/2016 – “GDPR”, Direttiva 2002/58 / CE – “E -Privacy Directive “).
Fornisce alle organizzazioni situate in Giappone, Corea, Cina e Stati Uniti un’etichetta rispettata e affidabile che dimostra l’impegno a rispettare la normativa europea sulla privacy e sulla protezione dei dati. In quanto tale, fornisce una modalità potenziale di generare fiducia nello svolgimento di pratiche che coinvolgono la riservatezza dei dati di un’organizzazione durante lo sviluppo di attività commerciali in uno dei più grandi mercati del mondo, l’Unione Europea.
Privacy PACT è stato sviluppato dal progetto di ricerca europeo Privacy Flag ed è gestito come servizio aperto, con supervisione di esperti legali.
Il PACT viene fornito a fronte del pagamento di una piccola quota di iscrizione finalizzata a supportare il servizio. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web www.privacypact.com.

Le aziende che aderiscono al PACT dovranno firmare lo strumento di conformità volontaria PACT (Voluntary Compliance Commitment Tool -VCCT) ogni anno, al fine di dimostrare il loro impegno stabile nella conformità alle norme della privacy.
Una volta che il contratto è stato firmato (o rassegnato), PRIVACY PACT fornirà un’etichetta certificata per consentire alle aziende di dimostrare la propria conformità agli standard europei di protezione dei dati.
Inoltre, il sito Web di Privacy Flag conterrà un elenco dei nomi delle società conformi alla privacy sottoscrittrici del Privacy PACT.